Dopo aver conseguito nel 2012 la Laurea Magistrale in Biotecnologie Industriali presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca, ho lavorato per un’azienda che segue studi clinici su nuovi farmaci e dispositivi medici. Nel 2013 ho poi conseguito l’Abilitazione alla Professione di Biologa presso l’Università degli Studi dell’Insubria e, subito dopo, ho deciso di approfondire la mia conoscenza scientifica e di intraprendere il percorso del Dottorato di Ricerca in Scienze della Vita, presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca. Durante questo percorso di intenso lavoro in laboratorio e studio della letteratura scientifica, che ha previsto anche un periodo all’estero (in Belgio), mi sono occupata dello studio del metabolismo delle cellule tumorali (che risulta alterato rispetto al metabolismo delle cellule normali) e di come alcuni nutrienti possano essere limitati o, al contrario, assunti con la dieta, al fine di prevenire il cancro o tentare di curare neoplasie già in atto. In particolare, mi sono focalizzata su come la limitazione degli amminoacidi glutammina, cisteina e metionina possa essere sfruttata come potenziale strategia terapeutica nei confronti di alcuni tipi di cellule tumorali, e su come, invece, alcuni composti contenuti nell’estratto di caffè verde possano svolgere la loro azione antiossidante e anti-tumorale. Oltre alle mie conoscenze scientifiche, anche la mia passione per la nutrizione è cresciuta sempre di più con il tempo e mi ha portata, finalmente, ad avviare la mia attuale attività di Biologa Nutrizionista, una professione che considero meravigliosa e di estrema importanza per migliorare la vita delle persone.

CURRICULUM VITAE IN BREVE

2007: Diploma di Maturità Scientifica (votazione 100/100) presso il Liceo Scientifico Antonio Banfi, Vimercate (MB)

2010: Laurea Triennale in Biotecnologie (votazione 109/110) presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca

2012: Laurea Magistrale in Biotecnologie Industriali (votazione 110/110 e lode) presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca

2012-2013: Lavoro come clinical monitor presso Innopharma S.R.L., Desio (MB)

2013: Abilitazione alla Professione di Biologa presso l’Università degli Studi dell’Insubria (VA)

2013-2014: Collaborazione presso il Laboratorio di Biochimica Cellulare dell’Università degli Studi di Milano Bicocca

2014-2017: Dottorato di Ricerca in Scienze della Vita, effettuato presso il Laboratorio di Biochimica Cellulare dell’Università degli Studi di Milano Bicocca e presso il Vesalius Research Centre di Leuven (Belgio)

2017: Iscrizione all’Ordine Nazionale dei Biologi (Sez. A – numero di iscrizione AA_078629)

2017-2019: Partecipazione ai seguenti Corsi di Aggiornamento in ambito nutrizione (con relativo attestato):

  • Corso ACSIAN (Associazione Centro Studi sulle Intolleranze Alimentari e la Nutrizione) “La Nutrizione: Principi base e fondamenti per iniziare l’attività professionale”
  • Corso ONB (Ordine Nazionale dei Biologi) “Alimentazione consapevole e sana nutrizione”
  • Corso SNS (Scuola di Nutrizione Salernitana) “17° Corso ECM di Alimentazione e Nutrizione Umana”
  • Corso IAF (Istituto di Alta Formazione) “Nutrizione e Sport: approcci classici e nuove frontiere”
  • Corso Geneticlab “Nutrigenomica e alimentazione”
  • Corso Jatreia “Valutazione della composizione corporea con bioimpedenziometria convenzionale e vettoriale”
  • V Congresso Internazionale SIFA: Dietologia, Attività Fisica e Prevenzione delle Patologie Croniche, 03/03/2018 Milano
  • Body Composition Conference 2018 – 3^Meeting annuale per i professionisti della composizione corporea, 07-08/04/2018 Roma
  • Corso SNS (Scuola di Nutrizione Salernitana) “La cellulite: strategie alimentari ed esercizio fisico”
  • Corso SNS (Scuola di Nutrizione Salernitana) “L’alimentazione pratica nel Bodybuilding, Crossfit e Powerlifting”
  • Corso SNS (Scuola di Nutrizione Salernitana) “Autosvezzamento: come supportare l’autoregolazione”
  • Corso SNS (Scuola di Nutrizione Salernitana) “L’alimentazione nelle patologie neurodegenerative”
  • Ketolearning II Modulo: La Clinica – 15-16/06/2018 Roma
  • Corso SNS (Scuola di Nutrizione Salernitana) “Endurance Nutrition: l’alimentazione PRATICA negli sport di endurance”
  • Corso SNS (Scuola di Nutrizione Salernitana) “Nutrizione e integrazione nel paziente oncologico”
  • Corso SNS (Scuola di Nutrizione Salernitana) “Il Diabete”
  • Corso SNS (Scuola di Nutrizione Salernitana) “Equilibrio Donna – Nutrizione femminile a 360°”
  • Corso SNS (Scuola di Nutrizione Salernitana) “Ipertrofia e massa muscolare in palestra: dieta e integratori”
  • Corso SNS (Scuola di Nutrizione Salernitana) “Gravidanza e allattamento”
  • “1st Annual ISSN Italy Conference – 3rd Sport Nutrition International Conference – Sport Nutrition From Science To Practice” (SINSeB) – Bologna, 30 Novembre 2018 + 1 e 2 Dicembre 2018
Pubblicazioni:
 

De Sanctis G, Spinelli M, Vanoni M, Sacco E. (2016) K-Ras Activation Induces Differential Sensitivity to Sulfur Amino Acid Limitation and Deprivation and to Oxidative and Anti-Oxidative Stress in Mouse Fibroblasts. PLoS One.

Palmioli A, Ciaramelli C, Tisi R, Spinelli M, De Sanctis G, Sacco E, Airoldi C. (2017) Natural Compounds in Cancer Prevention: Effects of Coffee Extracts and Their Main Polyphenolic Component, 5-O-Caffeoylquinic Acid, on Oncogenic Ras Proteins. Chem Asian J.

De Sanctis G, Colombo R, Damiani C, Sacco E, Vanoni M. (2018) “Omics and Clinical Data Integration”, capitolo 15 del libro “Integration of Omics Approaches and Systems Biology for Clinical Applications”, a cura di Antonia Vlahou, Fulvio Magni, Harald Mischak, Jerome Zoidakis. Wiley Editore.

 

COME SI SVOLGE LA VISITA

PRIMO INCONTRO (durata media 60-90 minuti):

  • Inizialmente procederò alla stesura dell’anamnesi, ossia raccoglierò tutte le informazioni riguardanti il Vostro stile di vita, le Vostre abitudini alimentari (incluse le Vostre preferenze e la storia del Vostro stato nutrizionale), oltre che la presenza di stati fisiologici o patologici già accertati attraverso tutta la documentazione medica aggiornata in Vostro possesso (inclusi gli eventuali esami del sangue). Queste informazioni sono imprescindibili per la stesura di un corretto piano nutrizionale, che sia davvero personalizzato su di Voi.
  • In seguito, sempre nell’ottica della maggiore personalizzazione possibile, effettuerò l’analisi della Vostra composizione corporea (ossia quantità di massa grassa, massa magra e contenuto d’acqua intra- ed extracellulare) attraverso la tecnica della bioimpedenziometria. Infatti, il peso indicato dalla bilancia fornisce soltanto un dato parziale, perché non indica la reale quantità di massa grassa e massa muscolare di un soggetto, né se quel soggetto è ben idratato o se, invece, si trova in una condizione di disidratazione o ritenzione idrica. La bioimpedenziometria, al contrario, fornisce tutte queste informazioni, sfruttando il principio che le diverse tipologie di tessuto nel corpo umano conducono la corrente elettrica in modo differente e specifico, tale da renderle riconoscibili e misurabili. La misura viene effettuata posizionando una coppia di elettrodi sul dorso della Vostra mano ed un’altra coppia sul dorso del Vostro piede; gli elettrodi sono collegati allo strumento di misurazione, il bioimpedenziometro BIA 101 Akern (il top di gamma sul mercato), che permette il passaggio di una corrente elettrica, totalmente impercettibile ed innocua, all’interno del Vostro corpo. Non è necessario spogliarsi: è sufficiente che la mano ed il piede destro siano accessibili e privi di abiti o accessori.
  • Infine, su Vostra richiesta, verrà effettuato anche l’esame di adipometria con adipometro Hosand BodyMetrix, un ulteriore servizio che completerà la visita e permetterà di fornirVi un piano alimentare ancora più personalizzato.L’adipometro è, sostanzialmente, un ecografo che, grazie agli ultrasuoni, permette di visualizzare lo strato adiposo e il muscolo di vari distretti del corpo (tipicamente addome, tricipite, bicipite, petto e coscia). Ciò consente di monitorare i cambiamenti di spessore di questi tessuti, ad esempio in seguito all’inizio di una dieta dimagrante o di un protocollo di attività fisica, e anche la qualità degli stessi tessuti (esempio: grasso di vecchia data, più difficile da eliminare, o grasso metabolicamente attivo, che sta bruciando e si sta quindi riducendo di volume; muscolo poco o molto tonico). L’adipometria diventa dunque utile per monitorare i seguenti parametri:
    • Riduzione dello strato adiposo a seguito di dieta e dell’auspicabile attività fisica;
    • Riduzione dell’adiposità localizzata (esempio: culotte de cheval, i fastidiosi cuscinetti che si depositano sul lato esterno della coscia, in corrispondenza del gluteo, in molte donne)
    • Aumento del volume e della qualità muscolare, specialmente in caso di atleti e sportivi che vogliono monitorare l’efficacia dei loro allenamenti, oppure in caso di riabilitazione dopo infortuni o malattie, per valutare la gravità della sarcopenia (letteralmente “carenza di muscolo”) o nella fase di ripresa a seguito di disturbi alimentari come l’anoressia.

L’esame adipometrico, essendo sovrapponibile in tutto ad una comune ecografia, si rivela quindi non doloroso, non invasivo, rapido e preciso. In pochi minuti, infatti, sarà possibile acquisire tutte le immagini necessarie e stimare gli spessori. I punti in cui si effettuano le misure (punti di repere) verranno scelti a seconda delle Vostre necessità e del percorso che dovrete intraprendere.

CONSEGNA DELLA DIETA: dopo circa 1 settimana dalla prima visita, Vi consegnerò (personalmente o via e-mail, a seconda della Vostra preferenza) e Vi spiegherò nel dettaglio la Vostra dieta personalizzata, che avrò elaborato con l’ausilio del software Metadieta, tenendo conto di tutti i vari parametri che sono emersi dalla prima visita: anamnesi e diario alimentare, bioimpedenziometria, eventuale esame adipometrico.

SECONDO INCONTRO (durata media 30 minuti): a distanza di circa 3 settimane/1 mese dalla consegna della dieta, questo incontro rappresenta il primo vero e proprio controllo dell’efficacia del nuovo piano alimentare (e della auspicabile attività fisica!). In particolare, effettuerò una nuova analisi bioimpedenziometrica per verificare che sia migliorato il Vostro stato nutrizionale (ed eventualmente anche l’esame adipometrico); in parallelo, Voi mi darete la Vostra opinione sul nuovo stile di vita, facendomi sapere come Vi sentite, se trovate difficoltà a rispettare il programma, se cambiereste qualcosa o se, invece, ritenete di essere sulla strada giusta. Io ascolterò con attenzione ed empatia ciò che mi vorrete comunicare.

INCONTRI SUCCESSIVI (durata media 30 minuti): sono tutti i successivi controlli che si renderanno necessari per portare a termine il nostro percorso di educazione ad un sano stile di vita e si svolgeranno come specificato per il secondo incontro. I controlli avranno cadenza all’incirca mensile (a meno di problemi particolari) e vedremo insieme, strada facendo, in base ai risultati, quanti dovranno essere. L’importante è raggiungere insieme l’obiettivo e far sì che la Vostra vita migliori.

IMPORTANTE: per qualsiasi dubbio, perplessità, richiesta o commento che vi verranno in mente al di fuori delle visite, io sarò sempre disponibile e mi potrete telefonare o scrivere ogni volta che vorrete ad uno qualsiasi dei miei contatti, che riporto anche qui:

Cellulare: 338 5832530 (anche via SMS e Whatsapp)

E-mail: gdsnutrizione@gmail.com

Facebook: @GDSNutrizione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: